Alasdair Kent 2017-12-01T11:37:15+00:00
ALASDAIR KENT
ALASDAIR KENT world 🌐

“Un tenore di grazia di grandi promesse” (Examiner.com), Alasdair Kent sta concludendo il suo secondo anno come Resident Artist alla Academy of Vocal Arts di Philadelphia, dove ha cominciato gli studi dopo aver debuttato come Don Ramiro (La Cenerentola) nella sua nativa Australia. 

 

Ex Emerging Artist dell’Opera Philadelphia, attualmente è anche membro del Merola Opera Program e del Filene Young Artist program del Wolf Trap Opera.

 

In settembre 2016 ha vinto il Joan Sutherland & Richard Bonynge Bel Canto Award. Nel 2015 ha cantato presso il Théâtre des Champs-Élysées di Parigi come finalista della Paris Opera Competition. Fra gli altri premi vinti ricordiamo: secondo premio alla Licia Albanese-Puccini Foundation International Vocal Competition, nonché riconoscimenti presso il Metropolitan Opera National Council Auditions, la Giulio Gari Foundation International Vocal Competition, l’Opera Index Vocal Competition, il Career Bridges Grant Awards e la Violetta DuPont Vocal Competition. 

 

La stagione 2016/17 lo ha visto interprete del ruolo di Tamino in Die Zauberflöte presso l’Academy of Vocal Arts di Philadelphia e del ruolo di Giocondo ne La pietra del paragone alla Wolf Trap OperaFra gli altri successi ricordiamo il debutto presso l’Opera di Philadelphia in Cold Mountaindi Jennifer Higdon, la copertura del ruolo del titolo nella prima mondiale di Becoming Santa Claus di Mark Adamo presso la Dallas Opera e L’Opera Seria (Ritornello) di Gassmann presso la Wolf Trap Opera.

Fra gli impegni della stagione 2017/18: L’Italiana in Algeri (Lindoro) alla Opéra de Montpellier, alla Hungarian State Opera di Budapest, all’Opéra de Toulon, Written on Skin alla Philadelphia Opera, Mosè in Egitto (Mambre) al Teatro San Carlo di Napoli, La Cenerentola (Don Ramiro) alla Portland Opera.