Carlo Barricelli 2017-12-01T11:00:58+00:00
CARLO BARRICELLI
CARLO BARRICELLIworld 🌐

Formatosi al Conservatorio Musicale di Benevento, ha proseguito i suoi studi di canto con il Franco Corelli ed in seguito con Paride Venturi. 

Dopo aver interpretato con grande successo ruoli quali Pinkerton in Madama Butterfly (Cesena, Pavia, Como, Brescia, Bergamo, Cremona) e Rodolfo nella Bohème di Puccini in una produzione As.Li.Co. (Pavia, Brescia, Como, Bergamo e Cremona), si afferma come interprete ideale del repertorio tenorile pucciniano e verdiano, viene infatti così apostrofato dalla critica italiana: “tenore che incarna a perfezione il ruolo dell’eroe romantico aiutato da una voce possente e carica di energia” (La Nazione).

Nel corso della sua carriera ha preso parte ad importanti produzioni, fra le quali Tosca (Cavaradossi) a Thessaloniki e al Teatro San Carlo di Napoli, La bohème (Rodolfo) al Teatro Filarmonico di Verona e al Teatro Coccia di Novara, Norma (Pollione) e Tosca (Cavaradossi) alla Deutsche Oper am Rhein di Düsseldorf, Nabucco (Ismaele) al Teatro La Fenice di Venezia, Madama Butterfly (Pinkerton) all’Arena di Verona (regia di Franco Zeffirelli), alla Staatsoper di Stoccarda con la direzione di Nicola Luisotti e al Festival Pucciniano di Torre del Lago.

Fra i suoi recenti successi si segnalano Messa da Requiem di Verdi a Firenze, Manon Lescaut (Des Grieux), Cavalleria Rusticana e I Pagliacci al Teatro Lirico di Cagliari, La fanciulla del West (Dick Johnson) all’Opera House di Sydney, alla Queensland Opera di Brisbane, Manon Lescaut (Des Grieux) alla Slovene National Opera di Ljubljana e a Tallin, Francesca da Rimini al Teatro Verdi di Trieste, Il trovatore (Manrico) all’Opera Australia di Sydney, Aida (Radames) a Melbourne e Madama Butterfly (Pinkerton) all’Aichi Prefectural Arts Theater di Nagoya.